Il recupero della storica conceria Hervy di Limoges, Francia

Nel 2014 il Gruppo Prada ha acquisito la fabbrica francese Tannerie Mégisserie Hervy, specializzata e attiva nel settore della concia di pelli dal 1936, che si trova a Isle, sulla sponda del fiume Vienne nei pressi di Limoges. L’obiettivo è il rilancio dell’attività produttiva, sospesa nel 2013 a causa delle gravi difficoltà economiche in cui verteva la conceria, legate alla crisi finanziaria internazionale e alla flessione dei mercati.

Con l’acquisizione, sono stati rilevati gli asset della conceria – lo stabilimento e i macchinari – e la locale manodopera specializzata, che verrà progressivamente reinserita nella struttura, per ripristinarne la capacità produttiva originaria. Le lavorazioni artigianali che hanno caratterizzato per oltre settant’anni gli articoli prodotti a Limoges, sono di altissima qualità rispetto alla concorrenza mondiale.

Fedele alla tradizione manifatturiera del proprio territorio, a storici procedimenti produttivi e a trattamenti manuali altamente specializzati e unici, lo stabilimento ha sempre prodotto – e riprenderà a farlo – pellame di estrema morbidezza ed elevata qualità per molteplici utilizzi: abbigliamento, accessori, calzature, valigeria, guanti e pelletteria in generale. L’attività produttiva ha ripreso il 25 settembre 2015 e le persone che vi lavorano sono 25.

L’operazione si iscrive in un progetto di integrazione verticale lungo la catena del valore del Gruppo – in termini approvvigionamento di materie prime – per garantire un maggior controllo della filiera. Al contempo si intende preservare l’artigianalità distintiva della produzione, conservando in questo modo uno dei casi di eccellenza dell’industria conciaria nella trasformazione della pelle in materiali pregiati.

È stato condotto un intervento di recupero conservativo dello storico sito industriale volto alla tutela della salute dei dipendenti e al rispetto per l’ambiente.